loading
  • Il nuovo Opel Combo Cargo è “International Van of the Year 2019”
  • Il nuovo Combo Life vince il premio AUTOBEST “Best Buy Car of Europe 2019”
  • Il grande successo dell’ammiraglia Insignia e dei SUV Opel in tutta Europa
  • I modelli Opel, da ADAM a Zafira, si posizionano al vertice per qualità e soddisfazione dei clienti

Pioggia di premi nel 2018: le vetture Opel conquistano numerosi riconoscimentiRüsselsheim.  Le automobili e i veicoli commerciali leggeri Opel sono molto amati dalla critica e dal pubblico, come dimostrano i numerosi premi vinti nel 2018. L’intero anno è stato costellato di riconoscimenti, ed è culminato con i titoli di “International Van Of The Year” per Opel Combo Cargo e “Best Buy Car of Europe 2019” per Opel Combo Life.

La striscia vincente è iniziata a gennaio, quando Crossland X ha ricevuto il massimo punteggio (5 stelle) nel crash test Euro NCAP. Il SUV Opel è stato valutato “Best in Class Car 2017” per la sicurezza tra le vetture del segmento B. Crossland X è stato incoronato anche “Auto dell’Anno” in Serbia.

Poi è arrivato il primo di una lunga serie di premi per Insignia. Circa 15.000 lettori di Auto Bild e Computer Bild hanno votato l’ammiraglia Opel “Connected Car”. Grazie al sistema di infotainment Navi 80 IntelliLink con informazioni sul traffico in tempo reale, anche Vivaro Life ha conquistato il premio nei “Connected Car Awards”, nella categoria riservata ai camper.

I modelli Opel hanno ricevuto voti altissimi anche dai lettori di Off Road e di SUV Magazin. Grandland X è stato votato migliore “SUV a due ruote motrici” negli “Off Road Awards 2018, mentre Crossland X ha conquistato il podio giungendo terzo nella stessa categoria. La coppia di SUV Opel si è distinta anche nei “Plus X Awards”, insieme a Insignia Country Tourer, che è stata pure “Fleet Car of the Year” in Austria e “4x4 of the Year” in Scozia.

Insignia Grand Sport ha raccolto premi su premi in molti paesi. Insignia è stata eletta “Family Car Of The Year” in Portogallo (Observador), Romania (AUTOpro) e nel Regno Unito (Auto Express) e Best Large Family Car nel “Carbuyer Best Car Awards”. L’ammiraglia Opel è stata nominata “Business Sedan of the Year” da Kilometres Enterprise in Francia e “Autoflotte Top Performer 2018” in Germania. Grazie alle sue avanzatissime tecnologie, all’elevato livello di comfort e alla massima efficienza, Insignia ha raggiunto una posizione di vertice nel proprio segmento. Le immatricolazioni di Insignia nelle flotte sono aumentate del 90,5 per cento nel giro di 12 mesi.

Una partenza a razzo: il nuovo Combo conquista importanti premi internazionali

Il nuovo Opel Combo ha goduto fin da subito di una grandissima popolarità. Il van era stato appena lanciato e la Casa stava raccogliendo i primi ordini quando ha conquistato il premio più importante per i veicoli commerciali leggeri, l’“International Van Of The Year”. La giuria, composta da giornalisti provenienti da 25 paesi ha eletto Combo Cargo con 127 punti, con un vantaggio netto rispetto al rivale più vicino, Mercedes Sprinter (92 punti). L’elevato livello di comfort e gli innovativi sistemi di assistenza sono risultati decisivi per la vittoria, come i moderati costi di gestione. Michael Lohscheller, CEO Opel, ha ricevuto il trofeo al Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali di Hannover.

Nel Regno Unito, Combo Cargo ha raccolto anche il titolo di “Light Commercial Vehicle of the Year 2019” ai premi “What Van?” ed è stato nominato “Light Van of the Year”.

Proprio pochi giorni fa Combo Life è stato eletto “Best Buy Car of Europe 2019” dall’autorevole giuria del premio AUTOBEST, che è rimasta particolarmente colpita dall’eccellente rapporto qualità/prezzo della vettura. Combo Life ha sconfitto gli altri cinque concorrenti al titolo (Citroën C4 Cactus, Dacia Duster, Ford Focus, Kia Ceed e Toyota Corolla).

I clienti Opel guidano vetture di alta qualità con un elevato valore residuo

Pioggia di premi nel 2018: le vetture Opel conquistano numerosi riconoscimentiAnche altri modelli Opel hanno conquistato vari premi nel corso dell’anno. ADAM si è posizionata per il terzo anno consecutivo al vertice della categoria piccole/citycar dell’indagine J.D. Power sulla Soddisfazione dei clienti. Insignia Grand Sport ha vinto nella categoria medie per Auto Test. Sono giunte sul podio nei rispettivi segmenti Zafira, Corsa e Crossland X (seconda posizione) e la vendutissima Astra Sports Tourer (terza).

Alta qualità e un elevato valore residuo sono altri due assi nella manica di Opel, come dimostra Opel Zafira, “Wertmeister” (campione per valore) per la quinta volta in Germania. Secondo gli analisti di mercato indipendenti di Schwacke, insieme ad Auto Bild, Zafira è la miglior monovolume compatta in Germania con un valore residuo del 53,61 per cento dopo quattro anni e 80.000 km (consumi di carburante secondo il ciclo NEDC di Zafira Business Innovation 1.6 Turbo a iniezione diretta da 147 kW/200 CV con Start/Stop: ciclo urbano 9,0-8,6 l/100 km, ciclo extraurbano 6,0-5,8 l/100 km, ciclo misto 7,1-6,8 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 164-157 g/km)[1].

Opel ADAM è una vincitrice seriale. Nel rapporto TÜV per il 2019, la chic urban car Opel è emersa ancora una volta come la vettura con il numero minimo di difettosità nel segmento citycar. Secondo il rapporto, il 91,8 per cento di tutte le ADAM passa la prima ispezione generale senza difettosità. Anche Opel Mokka X si è distinta: il 92,2 per cento delle vetture con tre anni di età e il 90,5 per cento delle vetture con cinque anni di età ha superato l’ispezione generale senza difettosità.

 


[1] I dati WLTP sono convertiti in valori NEDC a fini comparativi

Torna all'inizio